Attaccato da uno squalo, muore un turista in Nuova Caledonia

Vittima un kitesurfer australiano di 50 anni caduto accidentalmente in acqua da un catamarano

Uno squalo

Uno squalo

globalist 6 settembre 2016

Una tragedia terribile: un kitesurfer australiano di 50 anni è morto in Nuova Caledonia, arcipelago francese nel Pacifico, dopo essere stato morso a una coscia da uno squalo.
Lo ha raccontato il soccorso marittimo locale, citato dai media transalpini. L'uomo, riferiscono i soccorritori, si trovava nell'area della scogliera di Koumac, accompagnato da un gruppo di persone su un catamarano.
Ad un certo punto ha perso il controllo della sua vela, è caduto in acqua ed è stato attaccato da "un grosso squalo", che lo ha "morso profondamente" alla coscia.
L'allarme è stato dato immediatamente, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare.