Boko Haram, anziani come kamikaze: attentato a Konduga compiuto da un vecchietto

Lo ha rivelato un portavoce delle forze armate nigeriane

Boko Haram, anziani come kamikaze

Boko Haram, anziani come kamikaze

globalist 17 maggio 2018

Il gruppo terroristico Boko Haram, che spesso in passato ha sfruttato adolescenti e ragazze per compiere attentati kamikaze, ora lo fa anche con gli anziani.
Lo ha dichiarato il colonnello Onyema Nwachukwu, portavoce delle forze armate impegnate in un'operazione nel nord-est della Nigeria. L'attentato compiuto martedì nella città di Konduga, a 35 chilometri da Maiduguri, capitale dello stato di Borno - ha denunciato il portavoce delle forze armate - è stato portato a termine da un uomo anziano, "all'apparenza debole e innocuo".
Il militare, citato dal quotidiano locale Vanguard, ha ricostruito la dinamica dell'attentato. E ha sotttolineato che i membri della milizia civile affiliata all'esercito nigeriano, incaricati di garantire la sicurezza in città, "sono stati ingannati dall'anziano e gli hanno permesso di avvicinarsi alla postazione di guardia per un controllo del contenuto della borsa" e farsi esplodere. L'attentato ha causato tre vittime tra i paramilitari nigeriani.