Addio a Sauro Tomà, l'ultimo superstite del 'Grande Torino

Aveva 92 anni ed era ricoverato all'ospedale Mauriziano. Non prese parte alla trasferta di Lisbona perché infortunato

Sauro Tomà a destra

Sauro Tomà a destra

globalist 10 aprile 2018

Un grande campione e una grande persona: è morto Sauro Tomà, l'ultimo superstite del 'Grande Torino'. "Hai raggiunto i tuoi compagni in cielo. Ciao Sauro, ultimo degli Invincibili", si legge in un tweet sul profilo ufficiale del club granata.
Tomà aveva 92 anni ed era ricoverato all'ospedale Mauriziano.
Il 4 maggio del 1949, quando l'aereo della squadra granata si schiantò sulla collina di Superga al rientro da un'amichevole a Lisbona, era assente per i postumi di un infortunio al ginocchio.
Difensore e mediano, viveva nel capoluogo piemontese vicino allo Stadio Filadelfia, il 'tempio' della squadra granata.