Yulia Skripal migliora, è fuori pericolo

Una bella notizia, una improvvisa e inaspettata svolta nelle sue condizioni

Yulia Skripal

Yulia Skripal

globalist 29 marzo 2018

Improvvisa svolta positiva, a dispetto delle previsioni, per Yulia Skripal, la figlia 33enne dell'ex spia russa Serghei avvelenata il 4 marzo a Salisbury con lui in un presunto attacco con agente nervino. "Sta migliorando rapidamente e non è più in condizioni critiche", ha fatto sapere una fonte dell'ospedale inglese in cui è ricoverata con il padre. Le condizioni della donna "sono ora stabili", ha detto Christine Blanshard, direttore sanitario del Salisbury District Hospital, aggiungendo che il padre Serghei resta invece "in condizioni critiche", seppure anche lui "stabile", e quindi non ancora fuori pericolo.