Gli 'sbarchi fantasma' e la costa di Agrigento invasa dai relitti

Le imbarcazioni restano li, arenate, senza un piano per rimuoverle: la denuncia è dell'associazione MareAmico

La costa di Agrigennto

La costa di Agrigennto

globalist 2 aprile 2018

La costa dell' Agrigentino è segnata da decine decine di relitti abbandonati, a volte anche pericolosi. Comunque, con un negativo impatto ambientale. E' l' effetto collaterale della miriade di cosiddetti "sbarchi fantasma" di immigrati provenienti dall'altra sponda del Mediterraneo. Restano li, arenati, senza un piano per rimuoverli.
La denuncia è dell'associazione MareAmico.