Misteriosa ''epidemia'' dei piloti Air Berlin, decine di voli cancellati

La compagnia tedesca è in stato di insolvenza. L'assenza dei piloti giunge in una fase delicata della trattativa con potenziali investitori.

Un aereo di Air Berlin

Un aereo di Air Berlin

globalist 12 settembre 2017

Una misteriosa quanto inattesa epidemia ha messo al tappeto decine di piloti di Air Berlin costringendo la compagnia tedesca ad annullare molti voli. Air Berlin nel mese di agosto ha dichiarato la propria insolvenza e le defezioni improvvise dei piloti con la conseguentae messa terra degli aerei giunge in una fase delicata della contrattazione con potenziali investitori interessati a sostenere la compagnia. Che appena ieri ha annunciato che, nell'ambito del piano di ristrutturazione del proprio operativo, ha deciso la cancellazione di di sei rotte verso i Caraibi, in passato uno dei suoi punti di forza.
Uno dei piloti ''ammalati'' alla Bild ha detto, senza tanti giri di parole, che ''questo è un atto di disperazione. Siamo spiacenti per i passeggeri, ma stiamo lottando per la nostra esistenza ". Il timore espresso dalla rappresentanza sindacale dei piloti è che la compagnia stia attuando un taglio dei voli a lungo raggio per renderla più appetibile ai potenziali investitori. E che il prossimo passo potrebbe essere l'allontanamento dei piloti che guadagnano di più.
Secondo lo Spiegel, il personale della Air Berlin che ha presentato una certificazione medica per giustificare la propria assenza ammonta a 250 unità.
Il sito della compagnia ha riferito la cancellazioni di voli tra Colonia, Düsseldorf, Abu Dhabi ed Helsinki. Almeno da Düsseldorf a Maiorca è stato annullato questa mattina, mentre altri in partenza o diretti in Spagna (altro mercato di riferimento per Air Berlin) sono annunciati in ritardo. Per effetto delle cancellazioni, anche l'orario dei voli di Eurowings ha avuto problemi.